martedì 19 febbraio 2008

Ancora nuoto


Oggi ancora nuoto, 1 ora (ero praticamente lesso), il bello è che non volevo uscire ma sono tornati i crampi a dirmi "ue ciccio allora?"
Domani ho appuntamento col fisioterapista "runner".
Chi meglio di lui può dirmi cosa devo fare.
In questi giorni non ho corso proprio per paura che quel piccolo fastidio si trasformi in dolore "zoppicante"!
Che stress porca zozza, sabato vado a ritirare anche il pacco gara per la Roma-Ostia, ancora una volta me la vedo in tv, magari domani il doc mi dice "guarda che non è niente, vai e fattela a tutta!" ......ma ce pensi se davvero dice così!
Va bè, sono tornato a terra, tanto la tessera per la piscina ha ancora 8 ingressi, avoja a fa vasche! :(

3 commenti:

Cristian ha detto...

Dai non abbarterti ormai saprai che nel praticare il podismo gli infortuni e simili sono all'ordine del giorno, bisogna solo essere bravi a non farsi prendere dall'idea sbagliata di allenarsi ugualmente, cosa che anche io ho fatto e non porta da nessuna parte... nota.. nota..come dice Mario il bagnino!!

Marco ha detto...

Forza! Piano, piano ogni cosa si sistema, non bisogna farsi prendere dall'ansia, con calma.
Io sono 2 settimane che non faccio nulla (lo so non è paragonabile)prima una brutta influenza, adesso una forte otite. Il non poter far nulla ti deprime e nel mio caso fa crescere il senso di colpa.
Comunque visto che stai diventando un esperto nuotatore ci sono altre gare interessanti: Napoli-Capri, la circumnavigazione di Ponza, l'attraversamento di Bracciano, Piombino - Isola del Giglio, ecc. ecc...
Sto scherzando!! Forza su!

Master Runners ha detto...

Nota nota!
Grazie ragazzi per il sostegno!
Sono appena tornato dal fisioterapista e mi ha detto che DEVO ricominciare stasera piano piano per vedere (giustamente) i benefici della sua terapia!
Stà rinascendo il sole! :D